OICFL ORGANIZZA CORSO FAD 50 ECM : RISCHIO CHIMICO IN TEMPO DI CORONA VIRUS

RISCHIO CHIMICO IN TEMPO DI CORONA VIRUS :  I metodi e gli strumenti per riconoscere i pericoli negli ambienti e nei luoghi di lavoro dopo la pandemia

50 CREDITI ECM VALIDI PER IL TRIENNIO 2020/2022

Riferimento evento ID 154249 Riferimento provider ID 7103

Organizzato dall’ Ordine interprovinciale dei chimici e fisici  della Lombardia ed offerto gratuitamente ai propri iscritti. Valido per Chimici e Fisici che sono iscritti al NOSTRO ORDINE  OICFL e  quindi risiedono o lavorano nelle provincie della Lombardia di competenza dell’OICFL (Accreditato Regionale)

Considerata l’alta adesione e l’interesse per questo corso il Consiglio Direttivo dell ‘OICFL ha deliberato in data 29/09/2020  l’ammissione degli iscritti di altri Ordini della Lombardia richiedendo quale contributo per le spese la quota di € 69 .

Il versamento della quota deve avvenire tramite bonifico bancario alle seguenti coordinate c/c bancario, Banco Popolare di Sondrio, iBan: IT70 V056 9601 6360 0000 2334 X29 intestato all’Ordine Interprovinciale dei Chimici e dei Fisici della Lombardia, specificando nella causale: “CORSO RISCHIO CHIMICO – NOME E COGNOME- ORDINE DI APPARTENENZA” . Una volta effettuato il bonifico occorre mandare una mail con la richiesta di iscrizione e la contabile all’indirizzo formazione@chimicilombardia.it. Solo successivamente verranno inviati il link per compilare la scheda di iscrizione online o validarla se già effettuata e il materiale del corso.

BREVE PREMESSA:

Chiamato in questo modo dall’International Committee on Taxonomy of Viruses ( ICTV), il SARS-CoV-2 è il virus che, arrivato dalla Cina, si sta diffondendo nel nostro territorio nazionale. E ricordando che la malattia provocata dal nuovo coronavirus è la “COVID-19” (nome che è ormai utilizzato per identificare lo stesso virus) l’ICTV ha classificato il COVID-19 come appartenente alla famiglia dei Coronaviridae che appartiene agli “agenti biologici del gruppo 2 dell’Allegato XLVI del D.Lgs. 81/08”. E molti rischi lavorativi “si concentrano nei luoghi di sosta o transito per consistenti masse di popolazione: aree pubbliche, aperte al pubblico o destinate a eventi a larga partecipazione, mezzi di trasporto e, ovviamente, luoghi di lavoro”.

Il rischio chimico all’interno degli ambienti di lavoro è molto più diffuso di quanto si possa pensare ad una prima valutazione; a differenza di quanto si creda, infatti, non ne sono interessate esclusivamente le industrie chimiche o le raffinerie, o i laboratori di ricerca e sintesi, bensì una più vasta casistica di attività lavorative. Partendo infatti dalla seguente definizione di agente chimico, come ricavata dall’art 222 del D.Lgs 81/08: Tutti gli elementi o composti chimici, sia da soli sia nei loro miscugli, allo stato naturale o ottenuti, utilizzati o smaltiti, compreso lo smaltimento come rifiuti, mediante qualsiasi attività lavorativa, siano essi prodotti intenzionalmente o no e siano immessi o no sul mercato si può facilmente intuire come gli agenti chimici siano di per se parte della nostra esistenza quotidiana: dai prodotti per le pulizie e la disinfezione, a quelli per la stampa o per la conservazione degli alimenti. Una così elevata presenza di sostanze chimiche, anche potenzialmente pericolose, comporta una diffusione del rischio chimico nei luoghi di lavoro ed un corrispondente rilevante numero di lavoratori esposti, a volte, in modo del tutto inconsapevole.

 

OBIETTIVI FORMATIVI:

– Sicurezza negli ambienti e nei luoghi di lavoro e patologie correlate;

– Saper riconoscere la presenza di agenti chimici pericolosi;

– Saper leggere in modo corretto e critico la scheda di sicurezza delle sostanze e dei preparati;

– Saper utilizzare i dati contenuti nella scheda di sicurezza SDS;

– Saper reperire le informazioni necessarie alla valutazione dei rischi;

– Conoscere i contenuti minimi della valutazione del rischio chimico e gli obblighi previsti dal D.Lgs. 81/08 e 106/09;

– Redazione del documento di valutazione del rischio chimico.

-Allegato VIII del CLP

-REGOLAMENTO (UE) 2020/507 DELLA COMMISSIONE del 7 aprile 2020

ISCRIZIONI : Le iscrizioni sono aperte dal 23/07/2020 e il termine di scadenza del corso è il 31/12/2020. Per iscriversi è sufficiente compilare le informazioni richieste al seguente link :https://docs.google.com/forms/d/e/1FAIpQLSdllmlNyLdTk8k72WquBgIEPZxjgieIgGRoRrZAd6CLZ3Ef8A/viewform?embedded=true

 

 

Entro 24 ore riceverete il materiale del corso e la scheda di gradimento. 

Come test finale è prevista una piccola relazione del discente che comprenda una pagina di elaborato con un minimo di 4000 caratteri. Nella stesura dell’elaborato il discente deve indicare i punti che ritiene migliorativi rispetto all’attività che svolge appresi durante la consultazione e lo studio del materiale. Per ottenere i crediti ECM  occorre inviare entro la scadenza del 31/12/2020 la relazione e la scheda di gradimento alla mail iscrizionisel@gmail.com.

 

Per tutte le informazioni su questo corso :

Studia&lavora

0376 380933

Iscrizionisel@gmail.com

 

I cookie permettono il funzionamento di alcuni servizi del nostro sito. Utilizzando questi servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Leggi di più

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi